CASA TOSCANA

La storia del nostro fondatore, Giuseppe, inizia in Italia nel 1940. Mamma Rosa, la madre di Giuseppe, trascorrere le sue giornate lavorando "con amore" in cucina per la famiglia numerosa.

"Giuseppe, il più giovane e il più amibizioso, dei suoi nove fratelli sogna di poter fare di più per la sua amata madre. Avrebbe voluto aprire un ristorante in cui i prodotti freschi e tradizionali della cucina casalinga dovevano essere la base.
Un giorno, decise che era tempo di emigrare e cercare il suo sogno a Firenze... Aveva solo 20 anni quando il suo desiderio si è avverato.
Ha aperto, con il cugino Mario una piccola trattoria in Piazza Santa Croce. In poco tempo l'intera famiglia lo raggiunse e
Casa Toscana
era famoso in tutta la città.

Oggi, la famiglia non possiede più il ristorante ma i valori di Giuseppe sono ancora molto vivi. La sua foto sul muro ci ricorda ogni giorno che
"Fare ottimo cibo non è un business, ma uno stile di vita"


Dopo generazioni la nostra cucina propone tutt'oggi piatti della tradizione contadina fiorentina e regionale…

Dalle zuppe alle paste fatte in casa le pietanze sono preparate nel pieno rispetto delle ricette originali tramandate nei decenni dalle madri massaie alle loro figlie…

Capitolo a parte quello dedicato alle carni: dal nostro antico camino vengono difatti arrostite e grigliate le carni care alla storia del nostro territorio: gli spiedi misti, la rosticciana, gli arrosti… la bistecca alla Fiorentina preparata alla brace…